L’ennesima indecenza in onore di Silvio: il caso Ruby in Senato

Settembre 14, 2011 in Appunti

 

Berlusconi Ruby Bunga BungaIl senato, oggi, ha deciso di affiancare la camera nel giudizio innanzi la Corte Costituzionale, sul caso Silvio-Ruby.
Verrà assistito da un avvocato. Lo pagheranno i cittadini. Tutto perché c’è Berlusconi di mezzo. Infatti il giudizio è tra camera e magistratura. Il Senato non c’entra niente.
Ma per Silvio, si fa tutto. Un’ennesima indecenza.
In aula ho detto che se ci fosse un organo di controllo, esisterebbe il reato di peculato.

Foto: Phlegrean