Berlusconi dice di aver sempre fatto bene perché non sa distinguere il male

Settembre 22, 2011 in Appunti

 

Berlusconi è così lontano dai concetti di bene e male, di lecito e illecito, da poter affermare di aver sempre fatto il bene.
Corrompere testimoni, corrompere giudici, corrompere la finanza, utilizzare la sistematica prostituzione, fare falsi in bilancio, etc., son cose per lui accettabili, normali, ordinarie.
Non conosce i valori positivi. È un drogato da ricchezza, accumulata con tutti i mezzi.

Foto: Rogimmi