I diritti dell’ultimo misurano il grado di civiltà di un popolo. In difesa del lavoro.

Gennaio 24, 2013 in Appunti

 

Ho voluto, per rispetto, darvi alcuni strumenti per conoscermi e per conoscere alcune delle cose per cui ho combattuto e combatto. È un intervento svolto al Senato, sulla riforma Monti-Fornero. Anche Sel ha raccolto le firme per il referendum. Ora, la real politik ha cambiato l’agenda e, addirittura, si ipotizza un eventuale fase costituente Fini Casini Bersani Monti Vendola. Ricordiamoci che la piu antica democrazia ha insegnato che essa non esisterebbe senza il piu autentico bilanciamento tra maggioranza e opposizione. Noi, Rivoluzione Civile, siamo opposizione del berluscamontismo e dei malcelati derivati. Siamo opposizione per la rivoluzione civile che è rivolta civile individuale. Per cambiare e ostacolare, con tutte le energie possibili, la deriva dei diritti, primo tra essi, il diritto a vivere dignitosamente in un mondo meno torbido di ladri, furbi e disonesti.

In questo intervento parlo del diritto dell’ultimo.

contro il governo il diritto dell\’ultimo misura il grado di civiltà di un popolo