La premiata sartoria Gabanelli

31 ottobre 2012 in Appunti

Report ha mandato in onda la scorsa domenica, un preteso servizio giornalistico d’inchiesta, con il fine evidente demolitorio dell’IDV e di Antonio Di Pietro.

La tecnica dell’inchiesta è consistita nel privilegiare volti e parole degli avvelenati accusatori di Di Pietro (pluricondannati per le loro false accuse) in controcanto con il taglio e cuci riservato ad Antonio Di Pietro.

Basta vedere la massa di documenti messi a disposizione sul sito di Di Pietro, per rendersi conto della pervicace disinformazione della premiata sartoria Gabanelli.

Moltissime menzogne costruite sulle omissioni e false affermazioni. Eppure la documentazione che tutti possiamo consultare e farci un’idea, era a disposizione della Gabanelli.

Ma non contano le carte e le sentenze della magistratura, non contano le condanne dei velenosi nemici di Di Pietro, non contano le certificazioni.

Allora, essendo la verità un fatto oggettivo che tutti possono verificare (ripeto andate sul sito di Di Pietro), rimane una domanda alla quale, il tempo darà risposta: chi è il mandante dell’operazione? Quale potere è stato toccato dalle battaglie dell’IDV? Chi ha avuto l’interesse alla disinformazione demolitrice?