Giorgio Ambrosoli. sono 33 anni dalla sua uccisione per mano mafiosa e non solo. Qualcuno, un senatore, dice che se l’è cercata.

luglio 11, 2012 in Appunti

Ambrosoli, Idv: Eroe borghese, mantenere vivo suo esempio
Roma, 11 LUG (il Velino/AGV) – “Sono trascorsi 33 anni dall’omicidio dell’avvocato Giorgio Ambrosoli, un eroe borghese che ha sfidato i poteri forti e si e’ sacrificato nell’interesse del Paese. Ambrosoli e’ il simbolo dell’Italia onesta, di chi vuole fare il proprio dovere ed e’ disposto a servire lo Stato senza cedere ad alcun compromesso. E’ necessario mantenere vivo l’esempio della sua integrita’ morale e del suo inflessibile impegno, soprattutto in questa fase, perche’ il sistema contro cui ha lottato non e’ ancora del tutto sconfitto”. Lo dichiarano i capigruppo dell’Italia dei valori in commissione Giustizia e Finanze al Senato, Luigi Li Gotti e Elio Lannutti. – www.ilvelino.it – (com/gat) 111141 LUG 12 NNNN