Dichiarazione di voto su riforma costituzionale (art.1). Riduzione irrisoria e rinuncia parlamento pulito

21 Giugno 2012 in Appunti

 

Dal resoconto stenografico della seduta odierna del Senato.

Questa la mia dichiarazione di voto sull’art.1  della riforma costituzionale.  E’ opportuno,  per chi voglia,  conoscerla,  essendosi,  con sciatteria,  detto che avrei votato contro la riduzione del numero dei deputati.    Si precisa che il regolamento  concede solo 1 minuto per l’intervento. Poi si spegne microfono. Questo spiega l’essenzialità del concetto.

 

LI GOTTI (IdV). Domando di parlare per dichiarazione di voto in dissenso dal mio Gruppo.

 PRESIDENTE. Ne prendo atto e le do la parola.

LI GOTTI (IdV). Signor Presidente, avevamo assunto l’impegno di diminuire il numero dei parlamentari in maniera consistente e di impedire che entrassero in Parlamento i condannati in via definitiva per delitti dolosi. Abbiamo ridotto il numero dei parlamentari in misura irrisoria e non abbiano impedito che entrassero in Parlamento i condannati per delitti in maniera definitiva. Il mio voto sarà contrario. (Applausi dal Gruppo IdV).