Archivio 2011 Settembre

Il gioco delle tre carte

Settembre 10, 2011 in Appunti

 

ProvinceQuindi il Governo fa sul serio.
Calmi, controllate la vertigine. Si sopprimono le Province, sostituendole con raggruppamenti di comuni e gestite da organismi elettivi. Questo è il disegno di legge. A primo impatto, sembra il gioco delle tre carte. Vedremo.
L’IDV ha idee chiare e proposte adeguate. Smontare la stratificazione politico-burocratica creatasi in 150 anni.
Buon impegno.

Foto: Norman B. Leventhal Map Center at the BPL

Fuga di notizie sulle intercettazioni Berlusconi-Lavitola dalla Procura di Napoli. Una talpa?

Settembre 10, 2011 in Appunti

 

LucchettiLa Procura di Napoli apre un’indagine sulla “fuga di notizie” relativa all’intercettazione Berlusconi-Lavitola.
Il ministro della Giustizia chiede un’informativa scritta sull’accaduto. Il problema esiste. Da Napoli dicono che la fuga avrebbe provocato un danno alle indagini.
C’è una talpa?
È  un dato storico che, salvo eccezionalissimi casi, le “talpe” non siano mai state scoperte. Il sistema è una groviera. Possibile che sia così difficile tutelare il segreto?

Foto: _Claudio_deste_

Si naviga a vista. Ma la politica dov’è?

Settembre 9, 2011 in Appunti

 

BussolaPenso sia il peggiore periodo per il nostro Paese dal dopoguerra.
Lo sfaldamento si avverte e inquieta. La politica è sparita.
È  una gara a lanciare la palla avanti e tutti dietro a correre senza una meta visibile. Il rettangolo di gioco è sparito.

Foto: JohMing

Non c’è più confronto, è la voce grossa la politica di oggi

Settembre 8, 2011 in Appunti

 

Volto urlanteCiò che fa riflettere è il crollo del significato della politica. Ma a tutti i livelli.
Non si discute più. Si cerca la battuta corrosiva ad ogni costo. Vince chi grida di più. Ma è vittoria effimera, perché poi c’è qualcuno con la voce più grossa. L’avversario deve essere “steso” con una parola. Va di moda “criminale”.
Ci vorranno lustri per disintossicarci.
Vorrei svegliarmi senza le solite facce bipartisan.

Foto: Lorenzo Blangiardi

Intercettazioni e contraddizioni

Settembre 8, 2011 in Appunti

 

IntercettazioniPer calcolo è conveniente dire che il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche, avrebbe come cane da guardia dalle pretese berlusconiane, la finiana presidente della Commissione Giustizia.
In verità, quando il testo venne approvato dalla Camera, era il peggio del peggio. Poi al Senato, è rimasto un brutto testo, ma migliorato notevolmente. Ora è nuovamente passato alla Camera.
Può darsi che nel frattempo la finiana presidente, abbia convertito ad U, ciò che pensava.
Ma basta con le falsità: quando Fini andava d’accordo con Berlusconi, faceva fare le peggio cose. Ma sino all’anno scorso le leggi per Berlusconi e per demolire il potere d’indagine, le facevano insieme.

Foto: JonJon2k8

Carcere per gli evasori, ma alle condizioni di Silvio

Settembre 8, 2011 in Appunti

 

Ieri, con la manovra, è stata approvata dal Senato l’ennesima legge ad personam.
Il beneficio della sospensione della pena era escluso se l’evasione avesse superato i 3 milioni di euro. Così esponendo al carcere Berlusconi cui è contestata una evasione di 19 milioni.
Ieri, però, è stata inserita un’ulteriore condizione: l’evasione deve essere superiore al 30% del volume d’ affari. Esempio: volume 100 milioni, evasione 29 milioni, non c’è il divieto della sospensione.
Sui giornali ZERO notizie.

Foto: Alessio85

Tra guerre, dittatura e terrorismo siamo davvero il bel paese?

Settembre 4, 2011 in Appunti

 

Mi pongo una domanda: siamo stati veramente un bel paese?

Nell’ultimo secolo abbiamo fatto quattro guerre. Abbiamo avuto una dittatura. Poi il terrorismo nero, quello rosso, quello mafioso. Poi la corruzione. Il leghismo, il berlusconismo. Non ci siamo fatti mancare niente.
Abbiamo il patrimonio artistico e il bel clima.
Ma noi italiani, come siamo?

Berlusconi vuole eliminare i PM! Ho protestato e denunciato con fermezza. Qualcosa si muove.

Settembre 1, 2011 in Appunti

 

Silvio BerlusconiLa mia urlata denuncia (in Commissione ho urlato) sulla soppressione delle Procure della Repubblica, i miei comunicati e qualche telefonata fatta, stanno svegliando dal letargo. Comincio a ricevere richieste di chiarimenti su quanto votato oggi in Commissione.
Però è sconsolante dover cogliere tanta pigrizia.
Cittadini, Berlusconi vuole eliminare i Pubblici Ministeri. Il Paese sarà più indifeso nel contrasto al crimine.
Questo è un fatto che ci riguarda.

Foto: vas vas